SEI IN > VIVERE MESSINA > ATTUALITA'
comunicato stampa

"Due Mari", torna a Messina il raduno di auto e moto d'epoca

2' di lettura
20

Domenica 26 maggio si svolgerà la XII edizione della manifestazione "Due mari 2024 raduno di auto e moto d'epoca", patrocinata dal Comune di Messina, supportata dagli assessori alle Politiche sportive Massimo Finocchiaro e al Pronto intervento Massimiliano Minutoli, e organizzata dalla ASD Team Automobilistico Phoenix, con la collaborazione del Vespa Club Messina.

L'iniziativa, riservata a veicoli d'epoca, interesserà il territorio comunale di Messina, con il raduno all'interno dell'area pedonale di via Laudamo, dalle ore 8 sino alle 10, per effettuare le operazioni di adesione. Successivamente l'intera carovana attraverserà il centro cittadino prima di raggiungere la litoranea. Prevista una sosta al circuito di Torre Faro, per poi proseguire sino a Capo Peloro; nella zona dei lidi di Mortelle si terranno alcune prove di abilità. Il percorso raggiungerà piazza Duomo per un'esposizione di quattro ore, fino alle 17,30, per poi procedere alla premiazione presso il Salotto Fellini. La scelta dei due siti tra i più rappresentativi della città (Capo Peloro e piazza Duomo) permetterà ai cittadini e ai numerosi turisti di ammirare le vetture che hanno fatto la storia del motorismo internazionale del secolo scorso, segnando pagine importanti della storia dello sport automobilistico.

Ai nastri di partenza spiccano la presenza del recente vincitore del Giro di Sicilia, Salvatore Galioto, con la navigatrice e compagna di vita Pinuccia Paviera; di Luca ed Emilio Pirrone, figlio e padre, veri esperti della specialità, e tanti appassionati che mostreranno i loro piccoli gioielli, insieme a giovani under 40 che si stanno avvicinando alla regolarità per auto storiche. La manifestazione sarà sicuramente un importante volano per la crescita del movimento motoristico d'epoca e permetterà ai tanti partecipanti, provenienti da tutta l'isola e anche da regioni lontane, di poter godere delle splendide bellezze di Messina.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2024 alle 12:12 sul giornale del 25 maggio 2024 - 20 letture






qrcode