SEI IN > VIVERE MESSINA > CRONACA
articolo

Sequestrati al porto 500 chili di novellame di sarda

1' di lettura
82

I finanzieri della Stazione Navale di Messina e della Sezione Operativa Navale di Milazzo hanno sottoposto a sequestro 500 kg di novellame di sarda occultati all’interno di un furgone intercettato presso l’imbarcadero di Messina.

I controlli effettuati dalle fiamme gialle hanno consentito di rinvenire l’ingente quantitativo di pescato sottomisura all’interno di un veicolo appena sbarcato a Messina proveniente dalla Calabria, prima che potesse essere immesso nel mercato siciliano, in violazione delle vigenti norme in materia di pesca che ne proibiscono la cattura, la detenzione, il trasporto e la commercializzazione. Il novellame, sottoposto a visita sanitaria, è stato dichiarato idoneo al consumo umano e interamente devoluto in beneficenza ad istituti caritatevoli ed associazioni della Provincia di Messina.



Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2023 alle 12:59 sul giornale del 17 aprile 2023 - 82 letture






qrcode