"Il Comune ti porta al Museo": il report della promozione

2' di lettura 11/10/2021 - È stata un successo l'iniziativa ideata dal Sindaco Cateno De Luca, supportato dall'Assessore alla Cultura Enzo Caruso, di consentire l'ingresso gratuito al Museo Regionale ai cittadini messinesi durante la settimana dedicata al 450° Anniversario della nascita di Caravaggio, con l'intento di promuoverne la conoscenza e la diffusione.

Malgrado la fascia oraria, compresa tra le ore 9-17, non abbia permesso ai lavoratori e agli studenti di poter approfittare della promozione al di fuori dell'orario lavorativo e scolastico e che il prolungamento dell'orario di ingresso fino alle 17 sia stato concesso nei giorni di giovedì e venerdì, anziché sabato e domenica, sono stati 1.752 i residenti che hanno potuto accogliere l'invito del Comune e recarsi al Museo per ammirare lo straordinario patrimonio esposto, con particolare riferimento ai due capolavori di Caravaggio.

"L'intento, lo ricordiamo è stato quello – ha evidenziato l'Assessore Caruso – di rendere i messinesi protagonisti della promozione indotta del polo museale attraverso la conoscenza personale del sito culturale, purtroppo ancora poco noto a tanti concittadini. Ai 1.752 messinesi si sono aggiunti 'per trascinamento' altre 539 presenze, riferite a 'non residenti' nel Comune, ad ingressi gratuiti per studenti e minori, oltre che a biglietti ridotti per giovani con età compresa tra i 18 e i 25 anni, per un totale di 2.291 visitatori in 6 giorni. La collaborazione con l'Assessore regionale alla Cultura e all'Identità Siciliana, il Dipartimento Regionale, il Direttore e il personale del Museo, ha consentito di attivare la procedura di amministrativa per l'acquisto di biglietti ridotti da parte del Comune e l'accoglienza e la visita delle sale museali.

Restano comunque alcune criticità che, opportunamente attenzionate – conclude Caruso – possono e devono essere affrontate e risolte quali, non è ricorrente per la biglietteria del Museo fronteggiare grandi afflussi di visitatori (1 solo sportello a fronte di circa 800 persone di domenica 3 ottobre); non è stato infatti previsto lo sportello dedicato alle prenotazioni on-line (chi ha prenotato on-line ha dovuto mettersi in fila insieme a chi doveva acquistare il biglietto sul posto); mancano le audio-guide MULTILINGUE; e non esiste personale interno che guidi e illustri la visita", ha concluso l'Assessore Caruso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2021 alle 18:02 sul giornale del 12 ottobre 2021 - 113 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, Comune di Messina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cnN8





logoEV