Migliaia di file pedopornografici nel pc, arrestato 35enne

1' di lettura 08/09/2021 - Una segnalazione dagli Stati Uniti alla polizia postale italiana e un 35enne di Messina finisce agli arresti domiciliari, dopo una perquisizione, con l'accusa di divulgazione e detenzione di materiale pedopornografico.

L'uomo, utilizzando piattaforme online estere, divulgava immagini di pornografia minorile anche con vittime di età infantile. Migliaia i file pedopornografici scoperti nei suoi dispositivi dopo le perquisizioni disposte dalla procura di Messina ed eseguiti dalla polizia postale della città dello Stretto: da qui gli arresti domiciliari in flagranza, poi convalidati dal gip. Le indagini proseguiranno con l'analisi dei file sequestrati da parte della polizia postale.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 08-09-2021 alle 17:29 sul giornale del 09 settembre 2021 - 117 letture

In questo articolo si parla di cronaca, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cigS





logoEV