Dati covid falsificati, Musumeci: "Sorpreso dall'inchiesta"

1' di lettura 30/03/2021 - "Ho letto le agenzie, inutile dire che in questi casi si resta sorpresi". Così il presidente della Regione Nello Musumeci ha commentato a "Omnibus" su La7 l’inchiesta sull'alterazione dei dati covid siciliani che ha portato all'arresto di alcuni funzionari regionali e che vede tra gli indagati anche l'assessore alla Salute Razza.

"Noi le zone rosse le abbiamo anticipate non nascoste: è storia. Ma bisogna avere rispetto per la magistratura, ho fiducia nell’assessore Ruggero Razza, se fosse responsabile da solo adotterebbe le decisioni consequenziali. Bisogna essere sereni e fiduciosi, sono convinto che la verità emergerà prestissimo", ha detto Musumeci.

"Quello che abbiamo fatto in un anno - ha aggiunto - è stato improntato alla massima trasparenza, abbiamo sempre seguito la linea del rigore e della fermezza. Fino alla scorsa settimana abbiamo chiesto noi a Roma la zona rossa perché noi guardavamo al numero dei morti. Facciamo andare avanti le indagini, gli avvisi di garanzia servono a fare chiarezza, lasciamo lavorare e alla fine ne trarremo le conclusioni".

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2021 alle 12:56 sul giornale del 31 marzo 2021 - 131 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, nello musumeci, falso, articolo, covid, ruggero razza





logoEV