...

Nessuno scontro col governo nazionale sul Dpcm: Musumeci ha approvato mercoledì in tarda serata un ddl regionale che non prevede l'estensione alle 23 della chiusura delle attività di ristorazione, come aveva invece anticipato



...

È stato ufficialmente presentato al Sindaco Cateno De Luca il gruppo di giovani messinesi di AgiMe (Agorà dei Giovani Messinesi) nato su iniziativa dell'Assessore alle Politiche Giovanili Enzo Caruso, con l'obiettivo di creare un'interfaccia tra L'Assessorato e il mondo giovanile cittadino per la promozione di idee e progetti.








...

Alla luce del Decreto Assessoriale n. 2906/2020 contenente le "Linee guida sulle modalità di rimborso dei titoli di viaggio del TPL ferroviario" Federconsumatori Sicilia e Comitato Pendolari Sicilia non possono che ritenere inaccettabile la forma, e la sostanza, della decisione presa dalla Regione Sicilia in merito ai rimborsi spettanti ai viaggiatori che non hanno potuto sfruttare biglietti e abbonamenti a causa della pandemia.



...

L'8 settembre 2020 la città di Messina ha partecipato ad una riunione in videocall con il Ministro per gli Affari europei on.le Amendola, il Comitato Interministeriale Affari Europei (CIAE) e il direttivo ANCI, al fine di concordare le schede da inviare al CIAE che faranno parte del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza (PNRR) secondo le indicazioni della proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio COM(2020) 408 final.







...

Con queste nuove riflessioni oggi vogliamo mettere in evidenza il legame che esiste tra l’attività politica dei parlamentari, che ricordiamo essere espressioni della sovranità popolare, e la legge elettorale che li crea.


...

"Restano diversità di vedute con il governo, che ha proposto alcune iniziative ma slegate da un calendario, al di fuori di scadenze precise". Così il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci al termine dell’incontro con il premier Giuseppe Conte a Roma sul tema migranti




...

In questo momento storico difficilissimo per l’Italia e per il mondo, assistiamo in maniera quasi impotente, pur senza arrenderci, alla vacuità di una politica e di una classe dirigente che ha cavalcato il disagio sociale per costruirsi un consenso fondato sulle illusioni, o meglio sull’imbroglio, dell’antipolitica. È in atto una recessione del principio elettivo che sta colpendo tutte le democrazie pluraliste occidentali consolidate, in particolare a causa dei movimenti populisti che si ergono contro la rappresentanza e tutto il pluralismo partitico.



...

Quando fu scritta la Costituzione, nel 1947, i collegamenti con Roma erano scarsi e il numero dei parlamentari eletti fu fissato in 945. Già la riduzione a 600, in realtà, considerando la proporzione del 1947, è un dimezzamento. Oggi la pretesa di tagliare ancora il numero dei parlamentari è un’operazione antitecnologica, perché presuppone un’Italia ferma nel tempo, ed è antipopolare perché nega la crescita demografica. Può sembrare semplicemente uno slogan accattivante da campagna elettorale, ma in realtà è vero.


...

Il costo dei parlamentari a giustificazione delle ragioni per il Sì al referendum del 20-21 settembre è un argomento fallace e che, portato ai suoi estremi, porterebbe all’assolutismo. Il falso attacco alla casta diventa difesa demagogica della casta stessa. La questione vera invece è questa: andiamo verso una riforma che aumenta i diritti dei cittadini oppure no?


...

"La Sicilia non può continuare a subire questa invasione di migranti. Tra poche ore sarà sul mio tavolo l'ordinanza con cui dispongo lo sgombero di tutti gli Hotspot e dei Centri di accoglienza esistenti". Lo ha annunciato sabato sera il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, senza però indicare il futuro delle persone ospitate nei centri


...

Quanti motivi ci sono per votare no? Tantissimi e con la spiegazione di un argomento alla volta cercheremo di sfatare i falsi miti di chi sostiene il taglio dei parlamentari, argomentando nel merito ogni questione. Per questo lanciamo una piccola rubrica “UNA PILLOLA PER IL NO AL GIORNO” sempre nell’intento di fornire ai cittadini una sana e corretta informazione sulle nostre motivazioni e su cosa ci spinge a difendere la nostra Costituzione ancora una volta sotto attacco dalla maggioranza di governo di turno.



...

L'ingegnere Leonardo Santoro, attuale responsabile dell'Ufficio speciale per la progettazione della Regione Siciliana, è il commissario straordinario per lo stato di crisi e di emergenza per l'alluvione che ha colpito il Messinese nello scorso fine settimana. Lo ha deciso il governo Musumeci, applicando, per la prima volta, l'articolo 3 della legge regionale n. 13 del luglio.


...

Controlli e ingressi limitati nei locali e negli esercizi pubblici, con sanzioni fino al massimo previsto per i trasgressori, ma anche misure sanitarie speciali per contrastare il diffondersi del virus tra i migranti sbarcati in Sicilia. Sono alcune delle disposizioni contenute nell'ordinanza firmata poco fa dal presidente della Regione, Nello Musumeci, a seguito della pubblicazione dell'ultimo decreto del presidente del Consiglio dei ministri.